Mira ottica per provare macchine fotografiche e lenti

Suggeriamo un piccolo esperimento istruttivo

-----------------------------------------------------------------------------------------

Scrivi alla Redazione 

Numerose persone ci hanno chiesto come valutare la precisione ottica dei loro obiettivi.
Per questo ripubblichiamo qui una mira ottica in formato .pdf pronta da stampare.1
Scarica la mira cliccandoci sopra e stampala in formato piuttosto grande

Clicca per scaricare la mira ottica
Pin It!


Condividi con i tuoi amici Condividi con i tuoi amici

Come adoperare la mira

Indicazioni di massima

  1. Attacca la mira in modo stabile da qualche parte (ad esempio su un muro)
  2. Inquadrala cercando di coprire l'intero fotogramma
  3. Scatta una fotografia
  4. Esamina lo scatto al 100% d'ingrandimento (possibilmente sul video di un pc)

I nostri suggerimenti

Controcorrente rispetto alle indicazioni teoriche di solito intese, invitiamo ognuno a fotografare la mira nelle proprie normali condizioni di scatto: chi di solito fotografa a mano libera, tenendo l'apparecchio davanti a sé con le braccia tese e guardando nel visore, scatti pure così :-)
Poi, però, invitiamo anche ad effettuare un secondo scatto, se possibile fissando (oppure appoggiando) la macchina fotografica da qualche parte: un treppiede sarebbe ideale ma può bastare un muretto :-)
Il confronto dei risultati, già qui, dovrebbe parlare da solo... :-)

Si provi a riprendere la mira con diversi diaframmi, tenendola ben centrata nell'inquadratura oppure lasciandola in un lato del fotogramma.

Senza la pretesa di spremere alla mira tutte le informazioni per le quali è stata ideata, ognuno avrà sicuramente modo di notare come, in alcune condizioni, le immagini sembreranno migliori.
Prova dopo prova, si imparerà qualcosa: sulla propria macchina fotografica, sul modo migliore per tenerla ferma quando si scatta, sui diaframmi, i tempi,...

Noi siamo convinti che...

  • La qualità ottica (intesa come nitidezza, assenza di aberrazioni,...) di un sistema non sia necessariamente collegata alla qualità estetica di una fotografia.2
  • Misure precise ed attendibili sono possibili solo in laboratorio, con strumentazioni complesse adoperate da persone qualificate.
  • I risultati di test teorici sono poco significativi nella pratica fotografica quotidiana.
  • Prove molto più utili possono essere fatte direttamente adoperando i propri apparecchi, senza la pretesa di ottenere risposte assolute ma con il vantaggio di capire meglio il funzionamento delle macchine che si adoperano ogni giorno.

Saranno minuti ben impiegati :-)


 

1 Disponibile grazie alla Cornell University.

2 Vedi per questo anche i possibili valori di una fotografia

Scopri tutte le categorie Parole chiave: Fotografia Notiziario2013

Altre pagine che ti potrebbero interessare:

Ti piace questa pagina? Condividi con i tuoi amici Condividi con i tuoi amici

Pin It


  Scrivi il tuo contributo

Commenti

Iscriviti alla Newsletter gratuita di Millenuvole!

Cosa trovi nel nostro Notiziario?

Le novità del sito su fotografia, viaggi, cultura e tempo libero.

Anteprima newsletter